CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

PRATICHE EDILIZIE ONLINE

Pratiche dilizie online

Programma 6000 Campanili

6000 campanili

SERVIZI ONLINE

 

modulistica

 

fatturazione

 

suap

 

autocertificazioni

 

residenza

La raccolta differenziata

La nostra raccolta differenziata

FOTO

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Link utili

 

normattiva

 

lm

Benvenuti nel Portale del Comune di  

 

DRAPIA (VV)

Elenco concorsi

Nessun concorso presente in archivio

Notiziario dal comune

Canone rai a rate per i pensionati
Data pubblicazione : 11-10-2010

Basta con le file che ogni anno i pensionati devono fare per pagare il canone Rai. L’Agenzia delle Entrate,  ha infatti reso noto,  un comunicato  che afferma come sia possibile presentare domanda, entro e non oltre il prossimo 15 novembre 2010,

Basta con le file che ogni anno i pensionati devono fare per pagare il canone Rai. L’Agenzia delle Entrate,  ha infatti reso noto,  un comunicato  che afferma come sia possibile presentare domanda, entro e non oltre il prossimo 15 novembre 2010, per avere  un’agevolazione che consiste nel pagamento a rate della tassa di possesso del televisore direttamente da parte del proprio ente pensionistico.

Trattasi, nello specifico, di un nuovo processo di semplificazione così come previsto dal Decreto Legge numero 78 di quest’anno, cui è stata data attuazione con un provvedimento firmato dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate, e disponibile sul sito Internet dell’Amministrazione finanziaria. Nel dettaglio, a partire dal prossimo anno i pensionati potranno pagare il canone Rai in un numero massimo di undici rate attraverso il prelievo diretto sulla pensione; l’Ente pensionistico in pratica tratterrà le somme che poi provvederà a versarle all’Erario.

Come accennato, per fruire di questa agevolazione/rateazione i pensionati devono presentare domanda entro e non oltre il prossimo 15 novembre 2010 a patto di rispettare il requisito di un importo di pensione percepito annuo, riferito ai dodici mesi dell’anno precedente a quello della richiesta, non superiore ai 18 mila euro. Considerando che i  18 mila euro di pensione fanno una media di 1.500 euro mensili, è chiaro che i potenziali pensionati che possono beneficiare di tale agevolazione/rateazione sono all’ incirca tutti.

indietro

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Comune di Drapia (VV) Sito Ufficiale

Corso Umberto I° - 89862 Drapia (VV) Italia

tel. (+39)0963.67094 - fax (+39)0963.67293

Mail Certificata: protocollo.drapia@asmepec.it

elettorale.drapia@virgilio.it

P.I. 00298600792

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.19 secondi
Powered by Asmenet Calabria